Posts Tagged ‘Splendid Isolation’

SENSE OF AKASHA, “SPLENDID ISOLATION” (IVO RECORDS)

Secondo disco per questo gruppo altoatesino che dà vita a otto lunghe (non si scende mai sotto i cinque minuti, arrivando in un’occasione a superare i dodici) composizioni, per la gran parte affidate suoni, pur conservando qualche spazio per testi cantati in inglese.

La durata dei pezzi e il titolo del disco suggeriscono già molto della proposta dei Sense Of Akasha: il quartetto di Brunico è autore di una miscela che fa riferimento in egual misura a certe derive ‘spaziali’ post-hardcore (leggi alla voce: Explosions In The Sky) e alle dilatazioni scandinave dei Sigur Ros. Brani che partono piano per esplodere sul finale in avvolgenti muri chitarristici e parentesi più pacate, venate di malinconia.

Elettronica e synth costruiscono gli suggestivi sfondi su cui si muovono, talvolta con irruenza, chitarre e sezione ritmica; la voce, come detto, è un semplice arricchimento, talvolta facendo da presentazione, da introduzione a composizioni che traggono dall’elemento sonoro gran parte della loro linfa.

Il risultato, pur se non originalissimo, è comunque efficace: i Sense Of Akasha sono abili nel dare vita a costruzioni sonore che non mancano di coinvolgere, a ‘crescendo’ a tratti quasi entusiasmanti, mostrando di aver bene imparato la lezione dei propri punti di riferimento, sapendola riproporre anche con una certa autonomia stilistica.

LOSINGTODAY