Posts Tagged ‘Road of Kicks’

TOP 20 DISCHI 2019

Come di consueto, eccovi la mia personale classifica dei migliori dischi dell’anno appena concluso, tra quelli recensiti sul blog.

  1. LAROCCA,  VENTIZEROTRE
  2. ELECTRIC CIRCUS,  CANÍCOLA
  3. GASPARAZZO BANDABASTARDA,  PANE E MUSICA
  4. ANDREA LORENZONI, SENZA FIORI
  5. ARTURA,  MASSIVE SCRATCH SCENARIO
  6. ALEPHANT,  WHOLE
  7. AFRICA UNITE E ARCHITORTI,  IN TEMPO REALE
  8. BOB AND THE APPLE,  WANDERLUST I – II
  9. CRANCHI,  L’IMPRESA DELLA SALAMANDRA
  10. MONÊTRE, MONÊTRE
  11. PAOLA RUSSO,  NON È COLPA MIA
  12. RONCEA,  PRESENTE
  13. ALESSANDRA FONTANA, SEMPLICEMENTE
  14. LATLETA, MIRAGGI
  15. DIECICENTO35,  SECONDO ME
  16. MARELLA MOTTA,  AND EVERYTHING IN BETWEEN
  17. KEET & MORE,  OVERALLS
  18. ROAD OF KICKS, BEFORE THE STONE
  19. LEANDRO, FOSSIMO GIÀ GRANDI
  20. L’AVVERSARIO, SANGUE SANGUE

 

ROAD OF KICKS, “BEFORE THE STONE” (AUTOPRODOTTO / LIBELLULA MUSIC)

Dopo una la proverbiale ‘gavetta’, un video e un EP usciti ormai diversi anni fa, questa band originaria della provincia lombarda (Bergamo, supponiamo) giunge all’esordio sulla lunga distanza.

Una band cresciuta a pane-e-classici, a partire dal rock delle origini, riversando in questi 11 pezzi (più una ‘ghost track’ in chiusura), tutta la passione per quella stagione, con la grinta e l’attitudine dei tempi attuali.

Un disco ardente, dai toni accesi, tra blues ‘sporco’, attitudine garage, tinte southern. Dominano le chitarre, anche con qualche sprazzo virtuosistico, ma senza cadere nella trappola dell’esibizionismo.

La vocalità è sguaiata, a tratti un filo debordante; la sezione ritmica svolge il suo ‘sporco lavoro’ sullo sfondo…

“Before the stone” è un disco di rock vecchio stampo senza essere passatista, che torna alle origini perché ogni tanto, per capire dove andare, è bene ricordarsi da dove si arriva.