Posts Tagged ‘GIDICI’

PLAYLIST 2021.2

Consueta selezione di singoli e brani estratti dai dischi recensiti sul blog

Luca Di Martino, ‘Fortuna’

Enrico Lombardi, ‘Vita’

Nochia, ‘Tonight’

Ruggero Ricci & Dylan, ‘Saturno e il tuo nome’

Battista, ‘Lasciamoci andare’

Jacopo Sanna, ‘Parallelamente’

Gidici, ‘Il teatro degli errori’

Davide Malafede, ‘Fotografia’

Salomone, ‘Come un disco rotto’

Ninfea, ‘Ad occhi aperti’

Vi Skin, ‘Nei guai’

Chris Yan, ‘I Paesaggi di Böcklin’

Alek Hidell, ‘Yolk’

So Beast ‘Punch’

Emanuele Via & Danilo Guido, ‘Afonia’

Daniele Celona, ‘Le cose che non sai’

La Serpe d’Oro, ‘Amor, la vaga luce’

GIDICI, “PRIMA FERMATA” (MUSITALIA)

“Si vince e si perde giocando, s’impara soltanto sbagliando”: canta così (cito a memoria) Gidici – al secolo Gaspare Donato Ciaccio – ne ‘Il Teatro degli Errori’, uno degli undici brani che compongono ‘Prima Fermata’, suo disco d’esordio solista dopo varie esperienze, tra band e collaborazioni isolate.

Il cantantautore di Sciacca si è messo in gioco, ma l’impressione è che fosse un po’ troppo presto.

“Prima Fermata” sembra infatti scontare i difetti di certi esordi ‘prematuri’: una certa indecisione stilistica che lo porta a sperimentare varie soluzioni, dall’impronta più cantautorale a un pop ‘di maniera’, da tentativi hard rock a sonorità più compassate che si accompagna a una scrittura ancora non compiuta, che gira attorno a certe tematiche tipiche – la vita come un viaggio, i ‘bagagli’ e le cicatrici che ci si porta dietro lungo il percorso, gli affetti – senza incidere.

Resta alla fine proprio ‘Il Teatro degli Errori’ come il pezzo più convincente, per parole e musica.

Ogni esordio comporta una dose di rischio: a Gidici il merito di averci provato e l’augurio di proseguire il suo percorso, dando maggiore solidità a una proposta che per ora appare, forse, ancora incompiuta.