Posts Tagged ‘Felpa’

TOP 10 2015

I migliori dischi recensiti recensiti sul blog nel corso dell’anno appena concluso.

1) Tubax      Governo Laser

2) Linea 77   Oh!

3) LeSigarette!!    2+2=8

4) Lizziweil  In volo sopra la polvere

5) Simone Mi Odia  Saturno

6) Invers     Dell’amore, della morte, della vita

7) Felpa      Paura

8) Pristine Moods om

9) Io e La Tigre 10 & 9

10) Africa Unite Il punto di partenza

LA PLAYLIST DI FEBBRAIO

Crudo    Fabrizio Frigo And The Freezers

Apologia della Fine    La Linea Del Pane

Piccola ballata dell’infibulazione Anna Luppi

The Fly Off    Olla

Non esco più   La Monarchia

Resta    Lizziweil

California 1849   Cranchi

Accanto a te   Felpa

Dov’è Laura    Eugenio Rodondi

Non esistere   Linea 77

FELPA, “PAURA” (SUSSIDIARIA / AUDIOGLOBE)

Dopo l’“Abbandono” è quasi naturale che subentri la “Paura”: è lo stesso percorso disegnato da Daniele Carretti (Offlaga Disco Pax, Magpie) nel suo progetto solista “Felpa”; ‘paura’, che non solo marca il disco fin dal titolo, ma che ricorre come parola, lungo tutta la sua durata.

Tuttavia, i dieci brani (una quarantina di minuti la durata complessiva) non rappresentano tanto un ‘inno alla disperazione’, quanto piuttosto un costante stimolo ed incoraggiamento a non averla, la paura: in effetti il concetto più frequente è proprio quello di ‘non aver paura’, quando si è stati lasciati o si è lasciato qualcuno; non a caso, uno dei brani è intitolato proprio ‘Paura mai’.

Carretti / “Felpa” traduce il filo conduttore del disco in suoni che procedono tra echi e riverberi con ascendenze shoegaze e tenui tessiture chitarristiche dalle radici new wave, in un lavoro rarefatto, dilatato, in cui un raccoglimento quasi domestico è pronto a socchiudere le finestre su panorami sterminati, quasi cosmici. Un disco a tratti ipnotico, ricco di suggestioni oniriche, in cui forse la “Felpa” che dà il titolo al progetto rappresenta quel calore rassicurante, quando si rischia di smarrirsi di fronte alla ‘Paura’ del titolo.

Un lavoro che, pur non raggiungendo picchi di eclatante originalità, riesce a coinvolgere con le sue suggestioni avvolgenti.