Posts Tagged ‘combat’

ELPRIS, “ELPRIS” (LIBELLULA/AUDIOGLOBE)

Elpris Un disco all’insegna dell’urgenza comunicativa tipica di ogni esordio, con tutti i pregi e i difetti del caso: dopo essersi conosciuti sui banchi universitari qualche anno fa, gli Elpris hanno intrapreso la classica ‘gavetta’ con apprezzabili risultati, arrivando a suonare sui palchi di band come Gang o Modena City Ramblers, fino a tagliare il traguardo del primo lavoro da studio, all’insegna della collaborazione con Andrea Mei, che ha lavorato, tra gli altri, proprio con Gang e Nomadi.

Le band citate dicono già molto della proposta della band marchigiana: un rock – folk arrembante, in cui a fianco del canonico trio chitarra – basso – batteria, si inseriscono violino ed organetto.

Fosse stato più ‘politicizzato’ lo si sarebbe potuto definire ‘combat’, ma qui di ‘combattente’ non c’è molto, o meglio: la critica sociale, pur presente, non va a toccare i ‘massimi sistemi’, preferendo invece concentrarsi sul singolo…

I dieci brani che si snodano lungo il disco riportano per lo più emozioni, sensazioni, ‘attimi’, tra ricordi adolescenziali (alcuni dei testi risalgono proprio a quell’età) e momenti di comunione con la natura; una stilettata contro una scena musicale dominata dall’onnipresente pop, un momento ludico in cui si parla di barbe incolte, una parentesi ‘distopica’ in cui si immagina un mondo ipertecnologico in cui l’unica via di fuga è iniettarsi una siringa d’aria fresca…

Le due voci che si alternano dietro al microfono interpretano con vigore, spesso con rabbia, accompagnando una componente strumentale dai toni ugualmente accesi.

Il miglior pregio del disco risiede nel suo essere diretto, viscerale, quasi istintivo, accettando il rischio di qualche passaggio a vuoto e qualche momento forse un po’ingenuo nella scrittura.

L’esito appare comunque riuscito, proprio considerando che si tratta di un disco d’esordio che lascia intuire discreti spazi di manovra per un ulteriore inquadramento di stile ed idee.

Il disco è ascoltabile qui.