TAMÈ, “MA TU” (PHONARCHIA DISCHI)

Disco d’esordio per questo quintetto di stanza a Torino.

Il nome del gruppo, è un espressione dialettale che significa, più o meno, ‘Toh, guarda!’, il che tradisce la volontà del gruppo di stupire, forse innanzitutto sé sressi, data la scelta di portare avanti insieme una proposta musicale diversa da quelle delle esperienze dei singoli.

Dieci tracce all’insegna di un mix tra soul, r’n’b, sonorità lounge e smooth jazz, un occhio al groove con qualche accenno funk, per un lavoro che mantiene costantemente una mood rilassato, soffuso, con momenti quasi dilatati.

Il “Ma tu” del titolo resta sospeso, come l’incipit di una domanda, forse volta a capire cosa l’interlocutore vorrebbe fare della propria vita.

Il filo conduttore dei testi è la difficoltà ad affermare sé stessi e le proprie aspirazioni, specie quando si devono fare i conti con un ambiente ‘ristretto’ come quello della provincia o inevitabilmente si entra in conflitto col prorprio mondo famigliare.

Un lavoro che si lascia ascoltare, forse un filo troppo attento a una ‘forma morbida’ e senza ‘scosse’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: