JACOPO SANNA, “METRI E MARCIAPIEDI” (AUTOPRODOTTO)

Disco d’esordio per il giovane cantautore romano Jacopo Sanna.

“Metri e marciapiedi” ne ha percorsi già parecchi, nonostante la giovane età: da Roma ad Amsterdam, passando per Copenhagen e Lussemburgo (anche per motivi di studio, non strettamente connessi alla musica), l’esperienza di “The Voice of Italy” ad aggiungersi a un bagaglio che poi è aumentato di spessore calcando i palchi del nord Europa.

Il primo traguardo sono quindi questi 10 brani, sospesi tra certo cantautorato italiano, più o meno recente (a tratti possono venire in mente Tiziano Ferro o i Negramaro, qualcosa di Mango, alla lontana e con tutte le distinzioni del caso) e il pop venato di elettronica dei Paesi del nord (senza derive eccessive).

L’esito appare tuttavia un po’ incerto: si affastellano pensieri e considerazioni, che spesso sembrano un po’ ‘giustapposti’, mentre il lavoro, specie nella seconda parte, prende una decisa ‘piega sentimentale’, nel contempo appiattendosi un po’.

Si lasciano ricordare ‘Il 24 sera’, dalle tinte vagamente hip hop e la più ritmata ‘Parallelamente’.

One response to this post.

  1. Non male anche se…
    Buona settimana Marcello copriti perché fino a martedì pioggia e saette 😡

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: