THE SPELL OF DUCKS, “CI VEDIAMO A CASA” (AUTOPRODOTTO / LIBELLULA MUSIC)

La ‘banda’ degli Spell Of Ducks torna a un annetto di distanza dall’EP di esordio con un lavoro sulla lunga distanza, segnato dalla scelta di scrivere in italiano, accantonando l’inglese del primo lavoro.

La novità non può che portare importanti conseguenze sul fronte stilistico: la lingua ‘di casa’ accentua la componente cantautorale della band, con la parte cantata che tende a conquistare maggiori spazi.

Certo, trattandosi di un gruppo di sei elementi, resta quell’indole un po’ da ‘festa di paese’, rimarcata dall’uso del banjo e del violino, ma la lentezza, gli spazi in cui si fanno strada la nostalgia, a volte il rimpianto si ampliano. Amori finiti, omaggi a chi non c’è più, esortazioni ad uscire dall’immobilismo e le difficoltà di chi dall’immobilismo è costretto a uscire per necessità.

Il nuovo folk di band come Mumford & Sons e qualche citazione del Morricone western, fanno da sfondo a un disco che segna un passo deciso verso una maggiore maturità di scrittura, lasciando però l’impressione di potenzialità del variegato insieme strumentale non sfruttate pienamente.

4 responses to this post.

  1. Buongiorno Marcello non credo proprio tu abbia tempo di annoiarti con tutti questi nuovi suoni da raccontarci.
    Buona domenica vabbè per quel che vale

    Rispondi

    • Non è tanto la musica, è che io non mi annoio; più che altro, ho necessità di distrarre il cervello dall’arrovellamento… 🙂
      Buona domenica anche a te, abbraccio forte.

      Rispondi

      • In modi diversi Marcello il cervello gira a bulle e forse anche a vuoto si intorcinata su se stesso io questa notte alle 4 ero in cucina a mangiare uno yogurt perché non riusciva a prendere sonno…
        Dai!!!
        Abbraccio sincero

  2. Buongiorno Marcello non credo proprio tu abbia tempo di annoiarti con tutti questi nuovi suoni da raccontarci.
    Buona domenica vabbè per quel che vale

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: