GASPARAZZO BANDABASTARDA, “PANE E MUSICA” (NEW MODEL LABEL / AUDIOGLOBE)

Giungono all’ottavo disco gli scavezzacollo della ‘Banda Bastarda‘ che in tempi complicati sembrano voler andare al ‘nocciolo’ alle cose iMportanti: “Pane e Musica”, appunto e tanto basta.

Lo fanno coi loro consueti modi scanzonati, ludici ma senza lasciare a casa l’impegno.

Un disco che ci riconsegna la solita scorribanda tra i generi: reggae, spezie balcaniche, la canzone popolare italiana, funk e calypso.

I sei musicisti che coprono lo Stivale, dalla Puglia all’Emilia passando per l’Abruzzo, omaggiano Scola e il calciatore antifascista Bruno Neri, scrivono odi alla ‘O’ (intesa come vocale) e alla ‘Patata’ (intesa come tubero, ma anche altro volendo) inni allo za’vov, un tributo al poeta curdo Hisam Allawi

Un disco solare e dai colori vivaci, che invita al movimento, coprendosi improvvisamente di nubi minacciose sul finale, quando il preoccupato sguardo sulla realtà quotidiana di casa nostra prende il sopravvento.

8 responses to this post.

  1. Per fortuna mi sto godendo non un disco solare ma una brezza notturna che avevo dimenticato da un bel po’.
    Anche a Ponza 45 ° Certo Senza la puzza dell’ asfalto né il rumore delle poche auto turisti dove sono io nella parte alta non mi arrivano troppi E comunque non sono i ragazzotti della movida.
    Un abbraccio Marcello per il giorno di Ferragosto.
    Shera
    Ps ora sono a Roma

    Rispondi

    • A Ponza ci sono stato nel ’90: giravamo per il paese coi miei, quando vedemmo facce conosciute e dopo qualche secondo capimmo che erano Carolina di Monaco con marito e prole… l’autunno successivo Casiraghi sarebbe scomparso. Fu una brutta vacanza, funestata dallo smarrimento del mio gatto, poi tornato qualche giorno dopo estremamente malconcio (probabilmente preso a sassate); posti come Ponza sono fatti oert chi ha la barca: ai comuni mortali non resta che qualche spiaggia striminzita, dove puntualmente arrivano i rifiuti degli yacht ancorati al largo.

      Rispondi

      • Con mio fratello comprammo 30 anni fa un piccolo appartamento in una casa di paesani sulla montagna di Santa Maria Sul cucuzzolo per capirsi molto lontana dal porto e dalla cosiddetta movida dei villeggianti… al mare si arriva con gradoni un po’ scoscesi e non ti nascondo che adesso comincia ad affaticarmi la salita delle ore calde. Ci si muove con il pulmino che passa regolarmente i prezzi del Supermercati sono quelli romani e appunto nella parte alta si mangia senza svenarsi.
        Mi spiace per le tue pessime esperienze ma ti capisco Mi viene l’orticaria soltanto a sentire i nomi che hai fatto Comunque io sono entrato scendendo anche il nostro bruneo!!!

        PONZA -Mattina dal terrazzo
        (Dal terrazzetto di casa)

        Ciaooooo

      • * Incontro Bruneo Vespa

  2. A proposito di reggae, ti piacciono i Dotvibes?

    Rispondi

    • Non li conosco benissimo, ma devo aver recensito qualcosa di loro, in passato: discreti, mi pare. 🙂

      Rispondi

      • Confermi di avere degli ottimi gusti! 🙂 Colgo l’occasione per dirti che ho appena sfornato un nuovo post, dedicato a un mito della mia adolescenza… spero che ti piaccia! 🙂

  3. scavezzacollo profuma d’antico in maniera positiva 🙂 🙂 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: