MARELLA MOTTA, “AND EVERYTHING BETWEEN” (ANOTHER MUSIC RECORDS)

Non il primo disco per la biellese Marella Motta, ma dall’esordio sono passati svariati anni, e questo può essere considerato un nuovo inizio.

Soul e r’n’b, ascendenze afro (per retaggio famigliare) e qualche accenno jazz, per dieci pezzi (cantanti in inglese), dotati di una certa gradevolezza pop, privi di eccessivi ammiccamenti, eleganti, ma senza essere freddamente sofisticati.

La scena è naturalmente occupata dalla voce di Marella, tra dolcezza e un filo di malinconia; la accompagnano Jacopo Mazza, che oltre a suonare piano e tastiere si trova anche occupato degli arrangiamenti, ed Emanuele Pella, a batteria e percussioni, per un lavoro dai suoni essenziali (come accennato, con qualche digressione jazz), che evita certe ‘esagerazioni produttive’, non rare per il genere.

Quello che resta, però, è la voce di Marella Motta. Intensa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: