FURY – L’UOMO CHE AMAVA LA GUERRA

SUPERBURP!

di Garth Ennis e  Darick Robertson

Nick Fury il grande pubblico lo ha conosciuto soprattutto in anni recenti nell’interpretazione per il grande schermo di Samuel L. Jackson… in realtà, il personaggio è ben più datato, anno di grazia 1963; all’epoca era bianco e aveva i capelli: sulle vicende editoriali che l’hanno portato, nel nuovo millennio, ad essere afroamericano e pelato, forse è meglio sorvolare: superfluo per gli appassionati e noioso per i non addetti ai lavori.

Per inquadrare il personaggio bastano due – tre coordinate: alla fine, è una sorta di ‘superagente segreto’, che opera al servizio dello S.H.I.E.L.D., un’agenzia sovranazionale impegnata a contrastare piani diabolici su scala globale: alla fine, Nick Fury fu un po’ la risposta Marvel alle ‘superspie’ in stile James Bond e affini: e come con altri ‘prototipi’, anche in questo caso, il ‘modello’ della spia subisce il trattamento – Marvel: Nick Fury non è bello…

View original post 629 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: