AVREI TANTO DA SCRIVERE…

Su Napolitano (un quasi novantenne che ormai in Italia fa e disfa come più gli aggrada);

su Letta e il suo ‘Governo’ (virgolette volute, visto che ancora nessuno ha capito in cosa il ‘governare’ di Letta consista);

su Epifani e il PD (che fanno la ‘faccia cattiva’, ma poi usano obbedir tacendo ai desiderata di Berlusconi);

su Berlusconi e il PDL (e chi sta meglio di loro?);

su Calderoli (il problema non è ciò che ha detto – dov’è la novità? – quanto il fatto che stia dove stia e che ‘qualcuno’ ce l’abbia messo, tra cui quelli che si sono taaanto scandalizzati);

sul ‘caso kazako’ (al netto dei diritti umani, delle ‘dietrologie petrolifere’, della figuraccia internazionale, alla fine Alfano li è restato e  il PD ha rimediato l’ennesima figuraccia);

su Boldrini e Miss Italia (si vedono donne meno vestite ad agosto nel centro di Roma, e comunque le concorrenti di Miss Italia parlano eccome e il problema spesso sta proprio lì);

su Zingaretti (che come idea nuova e geniale per risanare le casse della Regione Lazio ha proposto di… aumentare le tasse);

su Marino (per il quale pedonalizzare anche solo duecento metri dei Fori Imperiali sembra sia diventato un compito improbo);

sulle finte liti tra partiti e nei partiti, sceneggiate, recite  e commedie organizzate ad uso e consumo di una popolazione narcotizzata che ormai crede a tutto (e magari chi litiga sulle pagine dei giornali e nei programmi tv poi la sera va a cena insieme o si telefona facendosi grasse risate alle spallacce nostre)

sui ‘mezzi di (dis)informazione di massa, ben contenti di proporre tutto ciò alla popolazione… tanto tra poco di un mese comincia il campionato e la vergogna di calciatori venduti per decine di milioni di euro chi se la ricorda più?’;

tanto da scrivere (credo di non aver dimenticato nulla)… ma è estate e fa caldo, non mi va  e a dirla tutta mi pare pure una cosa inutile, parole destinate a perdersi nel flusso di miliardi della rete… a che serve? Preferisco parlare di cinema, musica, libri… temi più ‘alti’, insomma, rispetto alle miserie della classe dirigente. Però una riflessione voglio mettercela: una volta lo status di quelli che ‘dirigevano’ dipendeva almeno in parte dal benessere dei cittadini: oggi tutto sembra ribaltato, come se più stessero male i cittadini, più stessero bene loro. Fatevi una domanda: perché in Italia il P.I.L. e il reddito delle persone continuano a scendere, la disoccupazione aumenta, i servizi pubblici e sociali a peggiorare (o come massimo a non migliorare?) e allo stesso tempo il debito pubblico aumenta? Perché i soldi continuano ad essere usati per mantenere lo status sociale, le rendite economiche e di potere, il benessere delle cosiddette ‘classi dirigenti’ e di tutto quel sistema di caste, potentati, cricche e conventicole parassitarie che vi prospera attorno. Certo, alcuni ‘fanno finta di’: si dimezzano magari stipendi faraonici, che poi in valore assoluto restano tali… poche eccezioni, facilmente individuabili coloro che si calano i soldi sul serio, li restituiscono o magari in Parlamento propongono a tutti di rinunciarvi, venendo puntualmente presi a pernacchie dai rappresentanti della ‘strana maggioranza’ che non sono disposti a rinunciare ad un euro… vabbé, mi fermo qui… è estate e fa caldo… e comunque tra poco più di un mese ricomincia il campionato: coraggio, Letta, Alfano, Epifani, Renzi… e tutti gli altri: un piccolo sforzo e poi il calcio, la più potente arma di distrazione di massa sganciata sul popolo italiano, ricomincerà a dare i suoi effetti…

15 responses to this post.

  1. nel 1983 (NON ancora trenetenne sia beeen chiaro) rientrata dagli Usa mi ritrovai in una bella stanza con scrivania alle sede di via Bissolati della Fiat.
    Lascia un ‘fior di posto’ perchè mi venne proposto di lavorare per due soldi con PI.
    Fu la mia “Una scelta di vita” che oggi, allo stato degeneraqtivo (senza ritorno) in cui versa la politica NON rifarei ma si sa che a posteriori Credevo fosse amore invece era un calesse.
    Ora capirai perchè da un po parlo di piccole fesserie e non tocco, volutamente, il ricco piatto di schifezze intossicanti politiche.
    Vado che gli ‘ospiti stanno per arrivare ed io festeggio, scusami, ma il mio compleanno mi fa tralasciare il resto.

    sherabuonaseratassaicalda

    Rispondi

    • @Shera: scelta di vita condivisibile… e il punto è che, a prescindere da come la si pensi, oggi mi sembrerebbe molto difficile che qualcuna ne facesse una analoga, solo per realizzare il ‘sogno’ di collaborare con una persona di quella caratura… forse è un luogo comune, ma attualmente di gente così non ne vedo da nessuna parte, e comunque oggi ci si butta in politica non per ideale, ma perché magari un bel posto da funzionario di partito e poi chissà, magari da parlamentare, consente di ‘sistemarsi’ lavorando poco o nulla…

      Rispondi

      • Infatti già allora mi avessero detto Occhetto (D’Alema aveva già i baffetti era saccente ma ‘solo’ segretario della FGCI) avrei continuato da mia militanza da esperna ed ora sarai una baby pensionata d’oro.
        Ma le soddisfazioni che ho avuto, l’ “onore” di vivere fianco a fianco con una personalità tanto carismatica hanno fatto di me in parte, di riflesso, una ‘bella persona’, non osso negarlo dal mio passato io ho molto imparato perchè nel Pci le persone oneste e che ci credevano fino in fondo c’erano come ancora oggi qualcuno resiste.

        sherarassegnatamanndisperatagraziexgliAuguri

  2. ps. siccome ogni tua recensione è pre-zio-sa va benissimo anche se l’argomento politico lo lasci in sospensione.

    Rispondi

  3. Condivido in tutto e per tutto quello che hai scritto, aggiungerei solo che – oltre al campionato – ricominceranno le veline, le isole, le fiction, e ci sarà sempre meno tempo e voglia di pensare ai politici appiccicati con l’attack alle loro poltrone!

    Rispondi

  4. Tutte cose che succedono da anni e che io notai…..
    non so se il tasso di disoccupazione effettivo è aumentato. Credo che “alcuni” cassintegrati siano passati dallo stato di cassaintegrato a quello di disoccupato, aumentando così il famoso tasso di disoccupazione che è calcolato secondo la definizione di disoccupato…..
    una cosa è certa: non si salva nessun politico che c’è in Parlamento…..
    la Boldrini poi su Miss Italia……bah!
    Buona domenica!

    Rispondi

  5. Concordo su tutto e aggiungo: ma Miss Italia qualcuno si ricordava che esisteva?

    Rispondi

  6. concordo su i tuoi punti
    su tutto: napolitano, mezzi di disinformazione e calderoli.

    Rispondi

  7. scusa l’off-topic, ti rispondo sul country (il governo è incommentabile!)

    ah… guarda ballano dai 10 ai 70 anni… e persino un paio in carrozzella… e non sto scherzando…

    pensa che le scuole si chiamano “monster of country”, oppure “chaltrones”… oppure “orfani”… oppure “amici di jack” (inteso come wiskey) …

    e questo ti da il quadro di una situazione assolutamente ludica, differente dalla libido del latino-americano, dal peronista tango, e dal monarchico revisionismo del liscio…

    e poi vuoi mettere la musica… e che cavolo !!!!!!!!!! finalmente un pò di sano rock (più o meno sudista), però chitarre bassi e batterie… !

    Rispondi

  8. in effetti… prova a mettere orecchio qui :

    http://www.gretchenwilson.com/

    qui :

    http://martinamcbride.com/

    e qui …

    http://www.littlebigtown.com/

    http://www.zacbrownband.com/

    non ci sono più le slide piangenti… ma overdrive e big bass…

    se ne vuoi sapere di più basta chiedere…

    ah… sto rimettendo in piedi una band di pantere grige… serve una chiatarra solista,
    zona monza/cinisello/vimercate/sesto… anche ultrasessantenne…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: