IL DISCORSO DI BERSANI

…mi è sembrato inaspettatamente coraggioso e realista: a un certo punto sentendogli dire certe cose sono esploso e ho detto: “ma ‘ste cose non le poteva dì in campagna elettorale???”.  Adesso, io non so se sia più tattica o realistica presa d’atto della situazione: vero è che Bersani sembra escludere al momento l’ipotesi ‘Grande Coalizione’, preferendo piuttosto far immaginare un PD che cerca di avviare un discorso autonomo, con un programma che per molti versi cercherà di venire incontro – almeno in parte – a quanto sta scritto nel programma del MoVimento Cinque Stelle: forse Bersani pensa a una situazione in cui sui temi della moralità e dei costi della politica ottiene il voto del MoVimento e su altri temi, di respiro più ‘economico’ ed ‘europeo’ raccoglie i consensi dei montiani e di parte del PDL; sempre che non sia pura tattica, per cercare di ‘stanare’ il MoVimento e coglierlo in contropiede alla prima occasione…  Anche il riferimento all’Europa da ‘cambiare’ sembra un’apertura nei confronti del MoVimento… Boh, staremo a vedere, la situazione non è al momento facilissima, ma già quello che ha detto oggi Bersani sembra comunque la presa d’atto che col MoVimento bisogna comunque farci i conti…

6 responses to this post.

  1. Io credo che un’ipotesi governissimo col PDL sia impraticabile, perchè significherebbe il suicidio del Partito Democratico. Le vie sono solo due. Provare una disponibilità del M5S ad un Governo di riforme sui temi che sono presenti anche nell’Agenda del Movimento di Grillo. Chiedendo, in questo senso, un’assunzione di responsabilità da parte del M5S. Se, per vari motivi, questa ipotesi non si concretizzasse, bisognerebbe realizzare un Governo con chi ci vuole stare che faccia la nuova legge elettorale e conduca al più presto ad elezioni.

    Rispondi

  2. Posted by luigi on 28 febbraio 2013 at 08:07

    qualunque cosa faccia è una puttanata….
    poteva e doveva vincere le elezioni…è riuscito a non vincere e adesso è nei guai fino al collo

    Rispondi

  3. Posted by luigi on 28 febbraio 2013 at 17:19

    farsi sbertucciare cosi da Grillo è inammissibile

    Rispondi

  4. Posted by fulvio on 1 marzo 2013 at 05:28

    La comunicazione in campagna elettorale del duo Bersani-Vendola è stata disastrosa,nessuno ha detto qualche cosa di sinistra e Bersani non ha detto nemmeno qualche cosa.
    Questo risicato pareggio è in realtà una bruciante sconfitta,ora il buon Bersani se ne vada come tocca a tutti i perdenti e lasci ad altri (Renzi?) la ricerca di una intesa con i Grillini e la nomina di chi andrà in Parlamento a cercare la fiducia per un futuro governo.

    Rispondi

  5. ma ‘ste cose non le poteva dì in campagna elettorale???
    pensi a quello che nn ha detto lui prima.

    Rispondi

  6. bhè, ma tutti questi punti di Bersani erano già nel progamma del PD….
    ovvio che se raccolgono il consenso anche di altri, tanto di guadagnato.

    aldilà dei problemi posti da alcuni aspetti del programma e della gestione di M5S, la convergenza su alcune riforme non è mai stata ostacolata. per quanto possa sembrare “vecchia politica”, la retorica oltranzista di non votare proposte altrui è semplicemente stupida

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: