THE PART FIVE, “THE TIGHTENING” (CARDBOARD SANGRIA)

Prendete, in parti più o meno uguali, del post – punk britannico e dell’indie rock americano, shakerate il tutto ovviamente portandolo ai giorni nostri (magari corredandolo di una punta di ‘art rock’) e avrete un’idea di quanto propone questo trio di Chicago, i cui elementi provengono da varie esperienze pregresse (Brett Barton dai Mean Sea Level, Gary Psykacek da Singleman’s Affair e Pedal Steel Transmission, questi ultimi anche nei trascorsi di Chris Bentley).

Cantato a cavallo tra nervosismo e toni leggermente annoiati, chitarre che ondeggiano tra ruvidità, qualche riverbero e il classico afflato melodico in puro stile eighties, sezione ritmica ‘quadrata’ una spruzzata di tastiere tanto per gradire.

A seconda dell’umore col quale ci si appresta all’ascolto, può apparire come la classica ‘minestra riscaldata’ o all’opposto come una riuscita rilettura arricchita con qualche elemento di novità, e il dubbio in fondo non viene sciolto.

Il giudizio resta sospeso, nell’attesa di verificare se tutto ciò si limiterà ad essere un ‘divertissement’ rispetto ai progetti di provenienza dei componenti, o un progetto più concreto.

IN COLLABORAZIONE CON LOSINGTODAY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: